forex trading logo

AddThis Social Bookmark Button
LA SPESA AL SUPERMERCATO

LA SPESA AL SUPERMERCATO

Procedura per l'uomo medio:

1. Entra a colpo sicuro nelle porte automatiche scorrevoli.
2. Ruba un carrello alla prima donna in catalessi davanti ad una vetrina.
3. Segue le indicazioni delle frecce per il supermercato.
4. Legge la lista della spesa (che comprende cinque voci, di cui le prime tre sono patatine, birra e cioccolata).
5. Mette nel carrello la metà delle spese elencate nella lista.
6. Raggiunge le casse.
7. Paga.
8. Esce.

Procedura per la donna media:

[NB: si è volutamente tralasciata la lunga parte relativa al trucco e alla cerimonia di vestizione stile "devo andare a un gala"...]
1. Vuole entrare a tutti i costi dalle uniche porte scorrevoli non funzionanti...
2. Segue il primo uomo che arriva imitando da che parte entra.
3. Ingaggia una lotta col fango con altre tre donne che hanno avvistato il medesimo carrello.
4. Trova la prima superficie riflettente e si dà una sistemata: controlla stato dei graffi sul viso, messa in piega, si cambia la camicia strappata.
5. Segue le indicazioni per la gioielleria.
6. Si ferma per dieci minuti davanti alle vetrine in rispettoso silenzio.
7. Esce dalla trance e segue le frecce "Calzature e borse".
8. Entra nel negozio.
9. Prova tutti i modelli di scarpe e borse disponibili (anche i numeri non suoi).
10. Non acquista niente e si lascia alle spalle una montagna di scatole aperte (e un commesso in lacrime).
11. Esce.
12. Segue le indicazioni "Abbigliamento".
13. Si tiene in allenamento squadrando da cima a fondo tutti i difetti delle altre donne: le boccia regolarmente tutte ("La minigonna alla sua età!", "Che vacca!", "Non ha stile!", "Ma quanto è truccata!", ecc.).
14. Pausa per incipriamento naso.
15. Intravede la vetrina delle pellicce.
16. Si auto-convince psicologicamente a superare la vetrina (anche perché è luglio).
17. Avvista la profumeria.
18. Entra.
19. Riesce ad acquistare a caso profumi, gel anticellulite, rossetti di colori mai uditi prima, fard, fondotinta e altri accessori in offerta.
20. Richiede, insieme agli acquisti, campioncini gratuiti di varia e indispensabile utilità.
21. Paga con la carta di credito (del marito).
22. Esce.
23. Si appropinqua a un altro negozio di abbigliamento.
24. Entra.
25. Trance.
26. Per essere sicura di vedere bene i colori si fa accompagnare fuori alla luce del sole almeno trenta volte.
27. Si impietosisce solo a seguito di collasso con stramazzamento al suolo della persona che la sta servendo nel negozio, capisce che è il caso di acquistare qualcosa e si presenta alla cassa con un paio di collant.
28. Esce.
29. Torna indietro perché ha lasciato sul bancone il resto.
30. Segue le frecce "Alimentari".
31. Entra con il fiatone nel reparto perché leggermente in ritardo...
32. Punta come un missile patriot sul bersaglio: le offerte (paghi quattro prendi due...).
33. Mette nel carrello tutto quello che ci entra e/o che luccica e/o che reca la scritta "offerta".
34. Paragona i prezzi di prodotti diversi (zucchine col detersivo, ecc.).
35. Mette nel carrello quello scaduto.
36. Con la scusa di acquistare dei Findus infila la testa nel freezer.
37. Prestando attenzione a non incollarsi le labbra su qualche surgelato riesce a rinnovare il rossetto sulle labbra.
38. Raggiunge le casse.
39. Paga e trasale.
40. Esce.
41. Si avvia fuori dal centro commerciale allo spegnimento delle ultime luci.
42. Cerca disperatamente dove ha lasciato la propria vettura, percorrendo il parcheggio semideserto per quattro volte.
43. Avvista l'auto dopo esserci passata davanti solo due volte.
44. Parte di gran carriera alla volta della propria abitazione prima che la famiglia sporga denuncia.
45. Fa retromarcia e recupera le borse della spesa.
46. Finalmente riparte
 

Lascia il tuo commento

Photo

Visita la nostra pagina Facebook


All about living space